Dic 2019 | sala posa, studio

La luce normalizzata a disposizione dello studio per la corretta valutazione dei colori | LCBstudio

Luce normalizzata

E’ arrivata! A disposizione dello studio e anche per il noleggio è arrivata la luce normalizzata: strumento indispensabile per la visione corretta dei colori.
La lampada è montata su una struttura a ruote in modo tale che possa essere mossa al disopra di oggetti grandi come sedie o divani. La lamapda ha due illuminti (D50 e D65 e l’UV cut).

Non è possibile valutare un colore in presenza di sorgenti di luce non standardizzate. Un oggetto alla luce del sole appare di un altro colore se visto sotto ad una luce incandescente. Ogni sorgente luminosa ha un propria temperatura colore e un proprio spettro cromatico, per tanto lampade con la stessa temperatura cromatica possono differire per quanto riguardo lo spettro (es. presentando più radiazioni luminose verdi).

Per tanto chi ha a che fare con la precisione dei colori e relativa fedeltà deve utilizzare sorgenti di luce particolari, che rispondono a severi criteri “standard” per quanto concerne la composizione del flusso luminoso. Queste tipo di lampade usano una luce “bianca” di composizione nota, con precise percentuali di ciascuno dei colori dello spettro che fanno riferimento a tabelle codificate da Istituti nazionali (DIN, RAL, UNI  ASA, PANTONE, Munsell e altri)

Approfondisci su wikipedia Temperatura colore